Lavaggio Inchiostri Stampa con Ultrasuoni

Ultrasuoni / Applicazioni Lavaggio Ultrasuoni / Lavaggio Inchiostri Stampa con Ultrasuoni

Lavaggio Rulli di Stampa e Inchiostratori

Il lavaggio inchiostri nell’editoria in genere.

Le nostre lavatrici vengono adottate nella stampa offset,  ma anche flessografica, rotocalco,  ecc.

Il grande vantaggio del lavaggio con ultrasuoni è la possibilità dell’uso dei detergenti a base d’acqua.

Sono stati abbandonati infatti i solventi organici, assolutamente tossici e nocivi per il personale addetto, costretto ad indossare dispositivi di protezione (guanti, tute e maschere).

I notevoli problemi e costi per lo smaltimento come rifiuti speciali  e con normative per il trasporto sempre più cogenti per i solventi, rispetto ai detergenti acquosi, hanno determinato la scelta del lavaggio con ultrasuoni con detergenti nella stragrande maggioranza dei casi.

Per ultimo una nota riguarda la pericolosità del potere tonante di alcuni solventi (toluolo, xylolo, ecc.), e per i solventi clorurati la loro dissociazione (fosgene) a causa del surriscaldamento, per cui costi rilevanti nella costruzione degli impianti e adozione di particolari accorgimenti per la sicurezza del personale addetto.

Lavaggio inchiostri con minimo apporto di manodopera

Le nostre lavatrici ad ultrasuoni sono sempre più utilizzate è il quasi nullo costo di manodopera, infatti l’unica incombenza del personale addetto è quella di mettere e togliere i pezzi sulla piattaforma mobile della vasca.

Infine con le lavatrici della serie LIFTER il lavaggio inchiostri avviene in automatico e ben distante dal personale, in un ambiente salubre.

I pezzi sporchi di inchiostro vengono caricati su una piattaforma.

Al comando di START, in automatico:
     > la piattaforma scende,
     > il coperchio si chiude,
     > si accendono gli ultrasuoni
     > inizia un movimento di “su e giù” (basculaggio)
al termine del quale
    > si apre il coperchio e
    > la piattaforma risale in posizione di carico/scarico

lavaggio inchiostri lavaggio inchiostri
lavaggio inchiostri lavaggio inchiostri
lavaggio inchiostri lavaggio inchiostri

Lavaggio inchiostratori

lavaggio inchiostri lavaggio inchiostri
lavaggio inchiostri
inchiostratori sporchi visti da vicino lavaggio inchiostri

Il lavaggio inchiostri avviene in acqua con detergenti alcalini a temperatura media (60°) in bassa concentrazione (3-5%).

La bassa concentrazione non lascia eccessivi residui sui pezzi trattati per cui molte volte non sono necessari risciacqui.