SWEEP MODE

Ultrasuoni / TECNICA ULTRASUONI / SWEEP MODE

Perchè lo sweep mode:

per raggiungere le elevate potenze necessarie per il lavaggio, gli elementi PZT (trasduttori) che vengono applicati sulle pareti e/o sul fondo delle vasche devono essere numerosi.

Essi vengono costruiti con la massima precisione con controllo numerico, in modo da essere tutti uguali ed avere tutti la stessa frequenza di risonanza intorno ai 33.000 Hz.

Questo però all’ atto pratico non si riesce ad ottenere: ogni elemento misurato al banco ha una sua propria risonanza che può differire anche di 500-600 Hz l’ uno dall’ altro.

Pertanto se il generatore funzionasse con una unica frequenza fissa, alcuni elementi PZT non lavorerebbero alla propria risonanza e quindi avrebbero uno scarso rendimento, ma cosa ben più grave, andrebbero incontro ad un veloce surriscaldamento e deterioramento.

Allora il generatore è dotato di uno speciale programma, appunto lo sweep mode, che viene impostato in laboratorio e controllato sul posto in sede di collaudo finale.

In questo modo si determina  con precisione per ogni impianto l’ effettiva frequenza di base ed il range da impostare (sweeping o spazzolamento, sweep mode) (ad es. frequenza di base 29.560 Hz e 1.000 Hz di sweep mode).

Così facendo, sia pure per brevi istanti, tutti gli elementi PZT possono lavorare alla propria frequenza di risonanza, si esalta in questo modo la resa in potenza di tutto il complesso e poi si distribuisce il carico in modo uniforme su tutti gli elementi.

Con lo sweep mode si salvaguarda per anni la perfetta integrità dei trasduttori, infatti noi garantiamo per 5 anni gli elementi PZT.

 

sweep mode